BE UNIQUE. BE PRAMA

Riabilitazione di elemento singolo in zona estetica con impianto Prama

Gorni F., Cislaghi F.

Scarica il pdf del caso
(.pdf - 323 KB)

Gorni F.

Laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria presso l’Università di Milano nel 1984. Già professore A.C. in Endodonzia Università degli studi Milano H. San Paolo. È socio attivo della Società Italiana di Endodonzia, dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Microscopica, specialist member dell’European Society of Endodontology e membro dell’American Association of Endodontists. Dal 1994 al 1998 membro della commissione accettazione soci della S.I.E. Dal 1998 al 2001 Segretario culturale della Società Italiana di Endodonzia, e Presidente per il biennio 2003-2005. Attualmente è Past-President S.I.E. Oratore in Italia e all’estero in numerosi corsi e congressi ha all’attivo numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali oltre ad aver prodotto video scientifici. In collaborazione con il Dott. C.J. Ruddle ha pubblicato infatti una videoserie intitolata “The Endodontic Game” distribuita in Europa, USA, Canada, Australia e Asia. Autore dell’opera multimediale il “Recupero endodontico dei denti gravemente compromessi” della collana Medtutor edito da UTET 2008. Svolge la sua pratica professionale privata in Milano dove i campi clinici che copre principalmente sono l’endodonzia clinica e chirurgica con particolare interesse per gli aspetti della microscopia endodontica, oltre a tutte le applicazioni della Micro Dentistry. Si occupa inoltre da più di vent’anni di terapia implantare.

Cislaghi F.

Paziente maschio di anni 46 con evidente inestetismo a carico dell’elemento 1.1, che aveva subito una serie di trattamenti endodontici e conservativi nel tempo a causa di un trauma ricevuto molti anni prima. Dall’esame clinico e radiografico risulta evidente l’impossibilità di recuperare questo elemento naturale e la necessità di intervenire con terapia sostitutiva.
“Eseguo terapia implantare da più di 25 anni e da sempre mi occupo del recupero endodontico conservativo del dente gravemente compromesso, per questi motivi ho da sempre concentrato la mia attenzione sulla sostituzione dell’elemento dentale singolo. Ritengo che Prama sia l’impianto perfetto per questo tipo di applicazione clinica e ci consenta una gestione ideale dei tessuti molli ottenendo un’estetica finale sovrapponibile a quella riproducibile su di un dente naturale.”

Dott. Fabio Gorni
Keywords
Convergenza, implantologia, B.O.P.T., tessuti molli, carico immediato, chirurgia guidata, protesi cementata, estetica, rigenerazione ossea, osteointegrazione, UTM, ampiezza biologica, post-estrattivi