Immagine per gent. concessione del dott. Ignazio Loi

La morfologia convergente del collo Prama permette di recuperare la porzione di tessuto molle che con un impianto transmucoso tradizionale verrebbe occupata dal titanio del collo implantare. La convergenza di Prama fa si che i volumi intorno alla porzione coronale dell’impianto vengano invece riempiti di coagulo e di importanti fattori di ricrescita, che si trasformano in tessuti molli spessi e funzionali.
L'ispessimento della gengiva che circonda il collo Prama rappresenta un beneficio indiscusso, soprattutto nei pazienti con biotipo più sottile, nei quali questo innovativo impianto apporta un ispessimento dei tessuti molli senza ricorrere a terapie rigenerative.